L’Università di Camerino ha annunciato i prossimi corsi in Farmacia e Ctf senza esame di Stato

 

L’Università di Camerino ha annunciato l’attivazione di un nuovo percorso di laurea in Farmacia e Farmacia industriale per il prossimo anno accademico. Ciò garantirà agli studenti l’abilitazione alla professione senza dover sostenere l’esame di Stato.

La novità principale di questo percorso di laurea è la cosiddetta laurea abilitante, che permetterà ai laureati di entrare direttamente nel mondo del lavoro una volta ottenuto il titolo. Questa scelta è stata fatta considerando il ruolo sempre più rilevante delle farmacie come punto di riferimento sanitario per i cittadini.

Il direttore della Scuola di scienze del farmaco e dei Prodotti della salute di Unicam, Gianni Sagratini, ha spiegato che questa nuova iniziativa è stata pensata per rispondere alle esigenze della professione farmacistica, in conformità con il decreto ministeriale n. 1147 del 2022 e con la Federazione ordini farmacisti Italiani.

Il presidente dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Macerata, Luciano Diomedi, ha sottolineato l’importanza di formare giovani preparati e competenti nel campo sanitario, specialmente in un momento delicato come quello attuale. La professione del farmacista si sta evolvendo rapidamente, richiedendo un costante aggiornamento delle competenze e della professionalità.

Questo nuovo corso di laurea in Farmacia e Farmacia industriale offrirà agli studenti l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro in modo immediato e preparato, contribuendo alla crescita della professione e all’assistenza sanitaria della comunità.